Tappa 13 – Pescosansonesco Manoppello

Lunghezza: 21 km – Dislivello salita: 592 m – Dislivello discesa: 950 m

Visualizza a schermo intero

COSA VEDERE

Fontana romana di Pescosansonesco, Abbazia di San Clemente a Casauria, sorgenti del fiume Lavino, Santuario del Volto Santo di Manoppello.

BREVE DESCRIZIONE DEL PERCORSO

Partenza da Pescosansonesco, scendendo dal paesee prima su asfaltata poi su sterrata si raggiunge il fondovalle dal quale tramite comoda carrareccia di raggiunge la cittadina di Torre dei Passeri. Dopo aver visitato l’Abbazia di San Clemente a Casauria si procede seguendo l’acquedotto alternando strada sterrata ad asfaltata. Raggiunto l’abitato di Scafa si risale tramite una ciclabile fino alle turchesi sorgenti del fiume Lavino che dovrà essere guadato per raggiungere il Santuario del Volto Santo di Manoppello, fine della tappa, attraverso l’alternarsi di strada asfaltata e sterrata.